Covid, tutta Italia in zona rossa a Pasqua e Pasquetta

0
1694

(Sesto Potere) – Roma – 12 marzo 2021 – S’è svolta oggi , a Palazzo Chigi, la seduta del Consiglio dei Ministri per l’esame del decreto legge contenente misure urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del Covid-19.

Nel provvedimento è previsto, fra l’altro, il passaggio automatico in zona rossa laddove si dovesse registrare un’incidenza cumulativa settimanale dei contagi superiore a 250 casi ogni 100.000 abitanti, un calcolo da effettuare sulla base dei dati validati dell’ultimo monitoraggio disponibile.

palazzo_chigi

La zona rossa sarà estesa a tutta Italia per il ponte di Pasqua e Lunedì dell’Angelo , dal 3 al 5 aprile compresi. Le Regioni collocate in zona gialla saranno comunque messe in zona arancione nel periodo compreso dal 15 marzo al prossimo 2 aprile, incrociandosi con le misure di Pasqua e Pasquetta dal 3 al 5 aprile.

In giornata, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha fatto visita al Centro vaccinale anti Covid dell’Aeroporto di Fiumicino (vedi foto in alto) e, in apertura del suo intervento , ha dichiarato: “Questa è la mia prima visita in un sito vaccinale: è stata una visita breve, ma molto bella. Mi è venuta in mente una cosa: queste ragazze e questi ragazzi, che lavorano come volontari oppure in forma permanente, hanno reso questo – che è un luogo medico – un luogo di speranza. Perché entrando qui si capisce che ne usciremo, e ne usciremo grazie a voi e grazie a tutti coloro che aderiranno a questa campagna vaccinale. Si ha la sensazione che se ci sono delle strozzature nella logistica non sono qui. Si ha la sensazione che c’è una mobilitazione collettiva fondata proprio sulla solidarietà e sull’entusiasmo” (qui il video).