Covid, Regione promette ‘bus aggiuntivi fino a fine emergenza sanitaria’

0
141
bus tper bologna

Bologna – Bus aggiuntivi in circolazione fino a fine emergenza sanitaria. La promessa emersa in video-conferenza nel corso dell’ultimo Tavolo per il trasporto pubblico locale, convocato dall’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità, Andrea Corsini, con Aziende e Agenzie Tpl, enti locali e sindacati.

Nonostante la decisione del Governo di portare al 50% la capienza sui mezzi e di ricorrere alla didattica a distanza per gli studenti delle superiori che ha notevolmente ridotto, in questi giorni, il numero dei passeggeri su bus e treni, la Regione conferma quindi i servizi aggiuntivi attivati all’apertura delle scuole con oltre 350 bus in più e 6 milioni di chilometri, per far fronte alle esigenze di mobilità in sicurezza di studenti, appunto, e lavoratori.

L’assessore ha poi evidenziato che con il rafforzamento dei servizi e le misure del Governo, al momento non ci sono criticità particolari e tutti i mezzi regionali – bus e treni – viaggiano al di sotto della soglia del 50% della capienza.

“Dobbiamo però essere pronti- aggiunge Corsini– perché quando la didattica ritornerà in presenza, presto come ci auguriamo tutti, con queste limitazioni non potremo garantire il servizio. Occorre quindi definire un patto fortissimo con il mondo della scuola e con l’assessora Salomoni siamo già al lavoro per delineare un piano condiviso e coordinato”.