Covid, “Regione in ‘fascia gialla’ per merito della Romagna”

0
130
zattini

(Sesto Potere) – Forlì, 13 novembre. Si è riunito questo pomeriggio il comitato di distretto socio sanitario alla presenza degli Amministratori dei 15 Comuni del comprensorio forlivese e presieduto dal sindaco Gian Luca Zattini, dall’assessore al welfare Rosaria Tassinari e dal Direttore Generale dell’Ausl di Romagna, Tiziano Carradori.

Tiziano Carradori

“Quella di oggi è stata una preziosa occasione di confronto con i Sindaci e gli Assessori del forlivese per mettere in luce le problematiche della sanità romagnola. A partire dall’offerta dei medici di base, agli investimenti sulla digitalizzazione, alla pianificazione delle case della salute, alla distribuzione diretta dei farmaci fino al funzionamento delle Cra e a quello dei presidi sanitari territoriali. Da parte di Caraddori” – spiega l’assessore Tassinari – “abbiamo riscontrato una profonda disponibilità al dialogo e un atteggiamento inclusivo e partecipativo che ci permette di lavorare per una sanità a misura di paziente, calibrata sul principio di prossimità territoriale e con la garanzia di strutture e servizi di qualità. Come ha sottolineato lo stesso Carradori: “la nostra Regione si mantiene nella fascia gialla anche per merito della Romagna i cui contagi sono sotto controllo”. Un traguardo, quest’ultimo, che ci fa ben sperare per il futuro del nostro territorio e che ci sprona a continuare su questa strada.”

“L’appello che abbiamo lanciato a Carradori che ringrazio per la preziosa disponibilità al dialogo” – conclude il sindaco Zattini – “è di rivedere il principio dei finanziamenti alla sanità regionale, garantendo un riequilibro nei fondi erogati al territorio romagnolo”.