Covid, Pulitanò e Barcaiuolo (FdI): eliminare imposte su ristoranti e bar

0
237
Michele Barcaiuolo

(Sesto Potere) – Modena – 18 gennaio 2021 – “Ormai è sotto l’occhio di tutti che il settore della somministrazione di alimenti e bevande, come bar e ristoranti, attraverso molteplici aperture e chiusure, come da richieste governative, è apparso da subito il capro espiatorio dei contagi e della diffusione della pandemia da Coronavirus. Aperture e chiusure convulse unita all’ incertezza gestionale di questo Governo hanno ridotto queste categorie allo stremo”. 

Per questi motivi – comunica Ferdinando Pulitanò, presidente provinciale FdI di Modena – Fratelli d’Italia sta chiedendo in tutta la provincia che le Amministrazioni si attivino per dar loro un sostegno ed un aiuto concreto, partendo dalla Regione dove il consigliere di FdI Michele Barcaiuolo (nella foto in alto)  ha depositato in Regione Emilia-Romagna una  risoluzione con cui impegna la Giunta a collaborare con le Amministrazioni comunali per l’eliminazione delle imposte che gravano su ristoranti e bar.

Tutti i consiglieri comunali di Fratelli di italia hanno già depositato o depositeranno a breve la stessa richiesta affinchè le Amministrazioni si impegnino a sollevare queste categorie dall’onere delle imposte: un aiuto tangibile per scongiurare una desertificazione economica in tutti i nostri paesi.

“Speriamo che questo invito venga raccolto anche dal Comune di Modena, al  quale è indirizzata la mozione a firma del Gruppo consiliare al fine di eliminare, fino alla fine dell’emergenza pandemica, tutti i tributi locali a cui sono tenuti gli imprenditori che operano nel settore dei pubblici esercizi e che sono stati costretti, a seguito dei provvedimenti delle autorità, alla chiusura delle imprese e suggerire a Regione Emilia Romagna e al Governo di adottare medesime misure”: scrivono in una nota congiunta Ferdinando Pulitanò, presidente provinciale FdI, e Michele Barcaiuolo, consigliere regionale FdI.