(Sesto Potere) – Forlì – 27 dicembre 2021 – Visto lo scenario di aumento dei casi, per la diffusione della variante cosiddetta Omicron, in un atteggiamento di massima attenzione e precauzione per le prossime settimane ed in linea con il recente atto regionale sul rafforzamento delle misure organizzative per la gestione dell’attuale fase epidemica,

la Direzione dell’Ausl Romagna ha ritenuto di limitare l’accesso alle strutture sanitarie da parte di visitatori, anche se provvisti di certificazione verde Covid-19.

L’accesso verrà pertanto consentito solo ad accompagnatori-visitatori- caregiver di pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità, di minori di anni 18 e di casi selezionati in particolari situazioni, secondo le modalità previste nelle richiamate determinazioni e prevedendo, comunque, l’esecuzione di un tampone rapido nei contesti a maggior rischio.