Covid, nuovo incontro “Comitato per Libertà e Lavoro” e assoCommercianti da Gabriele Fratto

0
250

(Sesto Potere) – Forlì – 2 marzo 2021 – Si svolgerà lunedì 8 marzo alle ore 9, nella sede della Provincia di Forlì-Cesena, l’incontro urgente tra una delegazione del “Comitato Spontaneo Forli-Cesena per la Libertà ed il Lavoro” e il presidente dell’ente di Piazza Morgagni, Gabriele Fratto.

All’ordine del giorno della riunione la mancata risposta del presidente della Regione Stefano Bonaccini alla proposta del “Progetto Pilota per il Ritorno alla Normalità” 

Avolio

con la previsione di riapertura nel territorio locale di ristoranti, pizzerie, bar , palestre, cinema, teatri, e di tutte quelle attività della Provincia di Forlì – Cesena ritenute dal Governo “non essenziali”, adottando tutti i criteri di salvaguardia della salute individuale degli avventori e del personale dipendente.

Un’idea scaturita dalla riunione del 15 gennaio scorso in Provincia e poi condensata in una lettera inviata allo stesso governatore dell’Emilia-Romagna il 20 gennaio successivo. Con relativa mancata risposta di Bonaccini.

Parteciperanno all’incontro dell’8 marzo: per il “Comitato Spontaneo Forli-Cesena per la Libertà ed il Lavoro”, il portavoce Daniele Avolio , gli imprenditori Riccardo Lacorte e  Dovilio Nardi  (in rappresentanza di ristoranti, bar e pizzerie ), Maurizio Tassani (per i settori palestre e mondo culturale), l’ avvocato Giovanni Amadori , e ancora Alberto Zattini (presidente Confesercenti Forlì – Cesena) e Giancarlo Corzani (presidente Confcommercio Forlì – Cesena). Ha assicurato la sua presenza il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini.