Covid, l’Emilia Romagna resta in zona arancione

0
272

(Sesto Potere) – Bologna – 22 gennaio 2021 – “Anche la prossima settimana resteremo arancioni, ma il nostro sacrificio sta portando al miglioramento dell’indice di trasmissibilità (Rt) nella nostra Regione Emilia-Romagna: ad oggi è di 0.97, rispetto all’1.13 di venerdì scorso. Va ricordato che le nuove soglie di rischio fissate dall’ultimo Dpcm del Governo prevedono la zona arancione con un Rt al di sopra di 1 e rossa al di sopra di 1.25, e che per scendere alla fascia di rischio inferiore bisogna avere per almeno due settimane consecutive un Rt inferiore al limite previsto”: a dirlo nella sua pagina Facebook è la consigliera regionale del PD Marcella Zappaterra , nella foto.

“La nostra regione, quindi, dopo una sola settimana non può tornare a essere in zona gialla. L’Rt inferiore a 1 dovrà essere confermato anche nella settimana entrante, quindi coraggio amici, dobbiamo resistere ancora una settimana osservando tutte le norme previste.”: è l’invito dell’esponente Dem.

“Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid che, come vi ho già spiegato, in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani. Ad oggi sono state somministrate complessivamente 124.930 dosi. Nei prossimi giorni la priorità sarà data ai richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra. E da fine febbraio inizierà la campagna di vaccinazione di massa a partire dalle persone over 80 che verranno contattate direttamente dall’Ausl per la somministrazione!”: conclude Marcella Zappaterra.