Covid, in Emilia-Romagna il 10 maggio vaccinazioni ai 60-64enni

0
236

(Sesto Potere) – Bologna – 26 aprile 2021 – Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni e le persone dai 70 anni in su, mentre da oggi sono aperte le prenotazioni anche per la fascia d’età 65-69.

Alle ore 16.08 sono state somministrate complessivamente 1.501.621 dosi, di cui 19.076 oggi.
Sul totale, 472.878 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Di queste 283.068 sono donne.
I degenti delle residenze per anziani sono stati in maggioranza già immunizzati.

Il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, afferma: “Sono partite oggi le vaccinazioni per i cittadini tra i 65 e i 69 anni d’età. Alle ore 12 i cittadini che avevano una data già fissata per la somministrazione erano oltre 80mila, un terzo del target totale. E le prenotazioni ovviamente proseguiranno nei prossimi giorni. I primi prenotati saranno vaccinati già a partire dalle prime ore di oggi pomeriggio. Come abbiamo sempre sostenuto, l’organizzazione c’è sempre stata, a differenza delle dosi tagliate dalle case farmaceutiche. Pronti il 10 maggio ad aprire alle vaccinazioni per la fascia della popolazione 60-64enni”.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.