Covid, Forlì: prosegue consegna di pacchi alimentari a indigenti in quarantena

0
114
rosaria tassinari

(Sesto Potere) – Forlì, 9 ottobre. Si è svolta questa mattina in municipio, a Forlì, alla presenza dell’assessore al Welfare del Comune di Forlì Rosaria Tassinari, la riunione di coordinamento del programma di gestione e distribuzione dei pacchi alimentari ai quarantenati in condizione di disagio socio-economico.

Presenti al tavolo di regia la Protezione Civile, la Caritas, la Croce Rossa, l’igiene pubblica, l’associazione Salute e Solidarietà e i funzionari dei servizi sociali del Comune di Forlì. 

municipio di forlì

“Quella di questa mattina è stata una preziosa occasione di confronto per fare il punto sul tema degli aiuti alimentari ai quarantenati. La crescita della curva epidemiologica, anche nel nostro territorio, ci obbliga a tenere alta l’attenzione rispetto alle situazioni di fragilità e disagio socio-economico. La consegna di pacchi alimentari a famiglie in quarantena durante il lockdown, si è dimostrata uno strumento prezioso ed efficace per aiutare e dare conforto a chi si ritrova in condizioni di isolamento domiciliare” – spiega l’assessore Tassinari – “ragion per cui è nostra intenzione proseguire su questa strada”.

I pacchi vengono consegnati sia a persone indigenti, positive al Covid, che per ragioni economiche non hanno la possibilità di acquistare per conto proprio generi alimentari di prima necessità, sia a quelle persone che – pur godendo di una rete famigliare di sostegno e di un quadro economico più rassicurante – non possono e non vogliono uscire per ragioni precauzionali e di rischio di diffusione del contagio.

“In entrambi i casi, comunque, l’iniziativa si dimostra un anello di congiunzione importante tra il mondo del volontariato e quello dell’Amministrazione pubblica che, così facendo, riesce a garantire un supporto prezioso ed immediato a chi lotta contro la malattia.”: conclude l’assessore Tassinari.