(Sesto Potere) – Bologna – 15 aprile 2022 – Il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE di Bologna rileva, nella settimana 6-12 aprile, su scala nazionale una lieve riduzione dei nuovi casi (438.751 VS 469.479). Sono 94 le Province italiane con incidenza superiore a 500 casi per 100.000 abitanti.

Sostanzialmente stabile è l’occupazione dei posti letto in area medica (-39) e nelle terapie intensive (-8). Mentre i decessi sono tornati complessivamente sotto quota mille (929).

Fisse le percentuali di popolazione vaccinata con almeno una dose (85,6%) e con ciclo completo (84,1%).

Mentre sono 6,9 milioni i non vaccinati, di cui 2,65 milioni di guariti protetti solo temporaneamente e 4,25 milioni attualmente vaccinabili.

Il tasso di copertura terze dosi è pari all’83,7%. In un mese e mezzo solo 70.598 quarte dosi sono state somministrate agli immunocompromessi con una copertura nazionale all’8,9%.

“Ecco perché con la recente espansione della platea per la quarta dose non basta l’adesione volontaria, ma occorrono strategie di chiamata attiva”: è la proposta della Fondazione GIMBE di Bologna.