Covid, festeggiano un matrimonio sanzionate 19 persone a Ferrara

0
191

(Sesto Potere) – Ferrara – 1 marzo 2021 – Proseguono senza soluzione di continuità i controlli finalizzati al contrasto della diffusione epidemiologica a Ferrara, sia nelle ore diurne che notturne, nelle zone della città e vie di collegamento. Su segnalazione della sala operativa della Questura, personale della Polizia di Stato, nel tardo pomeriggio di ieri, interveniva in questa via Cassoli, in quanto un cittadino segnalava che da un appartamento proveniva musica ad alto volume e che all’interno vi erano radunate più persone.

Gli operatori giunti sul posto verificavano che effettivamente dall’unità abitativa provenivano forti rumori udibili dall’esterno proprio come se vi fosse in atto una festa.

Alla vista degli Agenti alcuni presenti cercavano di allontanarsi attraverso la finestra dell’abitazione posta al primo piano e da un terrazzino di una corte interna, ma venivano immediatamente bloccati da altri operatori giunti sul posto che vigilavano la via .

Il locatario dichiarava agli Agenti che stavano festeggiando un matrimonio e per tale motivo aveva voluto invitare alcuni suoi conoscenti.

La festa veniva immediatamente interrotta e al termine del controllo tutti gli identificati, 19 cittadini nigeriani, di età compresa tra i 20 e 30 anni, venivano sanzionati per la violazione delle prescrizioni inerenti al rischio epidemiologico per l’emergenza Covid constatando l’assembramento ingiustificato di più persone.

Una ulteriore sanzione per l’inosservanza all’utilizzo dei D.P.I. veniva contestata, in Piazza Ariostea, ad una ragazza che nonostante fosse stata richiamata all’uso della mascherina trovandosi in un contesto in cui non era garantito la condizione di isolamento , non ottemperava all’invito.

Nei confronti dei predetti venivano elevate sanzioni amministrative di 400 euro per un totale di 8.000,00 euro.