Covid, Ferrara: multe a immigrati senza mascherina

0
291

(Sesto Potere) – Ferrara – 9 ottobre 2020 – Con il decreto Legge n. 125 del 7 ottobre il Governo ha prorogato lo stato di emergenza al 31 gennaio 2021, e ha disposto l’obbligo di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherina) e indossarli, non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico ma , più in generale, nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all’aperto a meno che non ci si trovi in una situazione di continuativo isolamento. Restano esclusi da tali obblighi i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina e coloro che per interagire con questi ultimi versino nella stessa incompatibilità.

questore di ferrara

Il Questore di Ferrara Capocasa, in riferimento a quanto emerso in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica ha pianificato servizi preventivi mirati al controllo dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale al fine di sollecitare il senso di responsabilità dei cittadini che, in queste situazioni, fa la differenza e, nel caso contravvenzionare coloro che con disinvoltura, disattendono le regole antiCovid-19 mettendo in serie pericolo la salute pubblica.

Controlli specifici da parte del Poliziotto di Prossimità sono stati disposti in prossimità degli Istituti scolastici e, in particolare, lungo gli itinerari che dalle fermate dei mezzi pubblici conducono ai plessi, presso la stazione ferroviaria, l’autostazione, piazzale Medaglie d’Oro e in tutti quei luoghi di aggregazione in cui si rilevano assembramenti.

Nella giornata odierna il Poliziotto di Prossimità durante i controlli ha sanzionato, ex art 4 dl 19/20, 6 persone extracomunitarie (2 tunisini, 3 bengladesi ed 1 nigeriano), privi del dispositivo di protezione individuale.