Covid, Di Maio (Iv): “Riaprire attività nei centri commerciali anche nei weekend”

0
208

(sesto Potere) – Forlì – 6 maggio 2021 – “Permettere ai centri commerciali di riaprire nei weekend dal 15 maggio. Non c’e’ ragione per tenerli chiusi da un punto di vista della sicurezza. Anzi la loro riapertura consentirebbe di distribuire le presenze, evitando assembramenti altrove”. Lo afferma il deputato Marco Di Maio, capogruppo in Commissione Affari costituzionali e vice presidente dei deputati di Italia Viva, che ha presentato una risoluzione alla Camera in tal senso. 

“Le chiusure delle attività interne ai centri commerciali durante le giornate festive e prefestive – afferma – stanno dando un colpo ancor più pesante a migliaia di operatori commerciali, piccoli e medi imprenditori che hanno subito mesi di chiusure e penalizzazioni. Se erano giustificate nel momento di picco della pandemia, anzi sacrosante, sono meno motivabili in questa fase”.

negozio vendite

“Ad oggi ammontano a circa 150 le giornate di chiusura nei confronti di centri e parchi commerciali (a cui si aggiungono le chiusure prefestive e festive per feste patronali e quelle nelle zone rosse) – spiega il deputato romagnolo -. E’ facile intuire quanto tutto questo possa aver pesato sui bilanci delle attività economiche non alimentari presenti nei centri commerciali, col rischio di gravi ripercussioni sull’occupazione. Senza dimenticare che il crollo di fatturato annuo di 56 miliardi, comporta un mancato gettito per lo stato di 11 miliardi e soprattutto appesantisce tutte le filiere produttive che si basano sulla vendita delle merci al dettaglio”.

“Siamo convinti – conclude – che in questa fase sia possibile rimuovere queste restrizioni, e permettere a questo settore del commercio di rialzarsi nel rigoroso rispetto delle misure di sicurezza, che peraltro nei centri commerciali possono essere più facilmente controllate rispetto ad altri luoghi, con la possibilità di contingentare gli accessi, monitorare e tracciare ogni ingresso”.