Covid, da lunedì l’Emilia-Romagna in zona bianca

0
150

(Sesto Potere) – Bologna – 11 giugno 2021 – Continua in Emilia-Romagna la campagna vaccinale anti-Covid che è stata estesa anche agli under40. A partire da fine dicembre sono state somministrate ai giorni nostri complessivamente  3.081.551 dosi, di cui 24.045 soltanto oggi (aggiornamento alle ore 16.10).

Sul totale, 1.093.788 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. In maggioranza donne: 622.863. Le somministrazioni per fascia d’età hanno interessato più di tutti gli over 80enni: 698.993. Seguono i 60/69enni: 623mila e 205.

E sempre oggi il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, segnala due buone notizie.

La prima, “un’ottima notizia”, la chiusura del primo piano della terapia intensiva e sub-intensiva Covid del padiglione 25 del Sant’Orsola di Bologna (vedi foto a lato) che era stato aperto durante la prima ondata della pandemia da Coronavirus nell’aprile 2020 ed aveva visto la cura di più di 500 pazienti.

La seconda notizia è che da lunedì l’Emilia-Romagna sarà in zona bianca.

Ma qual è lo scenario che ci aspetta dopo la pandemia? A quali cambiamenti è chiamata la sanità pubblica?
Per rispondere a queste domande l’Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna , Raffaele Donini, porterà il punto di vista delle Regioni oggi pomeriggio alle 18 nel corso dell’evento “Oltre la pandemia: per un SSN più forte” al quale parteciperanno: Roberto Speranza, Graziano Delrio, Debora Serrachiani, Franco Riboldi, Antonio De Caro, Don Virginio Colmegna, Elena Carnevali d Enrico Letta.
Diretta sulla pagina Facebook di Graziano Delrio: https://www.facebook.com/GrazianoDelrioufficiale