Covid, da Comune di Meldola ristoro sul 2° acconto Tarip

0
244
Roberto Cavallucci

(Sesto Potere) – Meldola – 3 dicembre 2020 – Proseguono le iniziative dell’Amministrazione comunale di Meldola in favore delle aziende del territorio: il Comune, dopo un proficuo confronto con le Associazioni di categoria (CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti), ha previsto l’erogazione di un ristoro per le imprese colpite dalle limitazioni forzate previste nell’ultimo DPCM, contribuendo così ad ammortizzare il pagamento della fattura del secondo acconto della TARIP, in arrivo in questi giorni. L’Amministrazione comunale, (nella foto in alto il sindaco Roberto Cavallucci) partendo dai codici Ateco indicati nel decreto, ha lavorato di concerto con le Associazioni di categoria per individuare le realtà maggiormente coinvolte dalla chiusura (totale o parziale), e di conseguenza quelle a cui elargire il contributo. Nel corso delle prossime settimane le aziende non incluse nell’elenco, ma interessate dalle restrizioni, potranno segnalare la loro posizione direttamente agli uffici comunali, per un confronto in merito alla singola posizione, scrivendo alla mail attec@comune.meldola.fc.it. Il ristoro sul secondo acconto della TARIP si aggiunge alle misure già prese dal Comune di Meldola in favore delle imprese, come la riduzione della quota fissa del primo acconto, per i 90 giorni di chiusura durante il lockdown della scorsa primavera.