(Sesto Potere) – Ferrara – 28 aprile 2021 – Alla luce del graduale riavvio delle attività economiche e di un progressivo riassetto della vita sociale e alla necessità di intensificare le attività di controllo finalizzate a garantire l’osservanza delle nuove misure per il contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19, il Questore di Ferrara Cesare Capocasa ha pianificato specifiche attività di controllo quotidiane con l’impiego di personale della Divisione Amministrativa per assicurare il rispetto delle nuove misure, nell’ottica di prevenire situazioni pregiudizievoli per la salute pubblica.

Nella giornata di ieri venivano effettuati vari controlli, tra cui all’esercizio commerciale denominato “Success” ex Unic Pub, di via IV Novembre. All’interno del locale venivano identificati quattro avventori che consumavano bevande unitamente al gestore, nonostante il divieto di somministrazione.

Al termine degli accertamenti gli Agenti procedevano alla contravvenzione al titolare dell’attività, in quanto inottemperante alle disposizioni volte al contenimento del virus Covid -19 e alla sanzione accessoria della chiusura immediata dell’attività per 5 giorni, con successiva segnalazione della condotta illecita alla locale Prefettura per le determinazioni di competenza circa l’ulteriore chiusura per un periodo sino a 30 giorni. Tutti gli avventori presenti nel locale- quattro persone – venivano sanzionati per il mancato rispetto dei divieti imposti dalla norma antiCovid.

Venivano altresì controllati: 35 esercizi di somministrazione alimenti e bevande, senza riscontrare irregolarità e 10 attività commerciali di vicinato, senza rilevare alcuna criticità.

Sono state altresì contestate ulteriori due sanzioni amministrative di 400 euro a due cittadini per aver violato le vigenti disposizioni in materia di contrasto all’emergenza epidemiologica covid-19, poiché privi dei D.P.I. .

Dall’inizio dell’anno sono stati chiusi 16 esercizi commerciali ed elevate 59 sanzioni amministrative per un totale di 17.000 € circa.