Covid, Cesenatico: vaccino arrivato alla Casa di Riposo per anziani

0
262

(Sesto Potere) – Cesenatico – 11 gennaio 2021 – La speranza ha la forma di un contenitore blu rettangolare e arriva trasportata da un inserviente che scende dall’auto dell’ASL Romagna: a Cesenatico è cominciata giovedì 7 gennaio 2021 la campagna vaccinale anti Covid con le prime 50 dosi dell’azienda farmaceutica Pfizer somministrate a infermieri, operatori e personale che lavora nella Casa di Riposo per anziani di Via Magrini. 

Nei prossimi giorni, con le ultime procedure burocratiche in fase di completamente, toccherà agli ospiti della struttura che riceveranno prima somministrazione e richiamo come da protocollo. Una prima luce di speranza che da tutta Italia arriva anche a Cesenatico, un colpo che si spera possa essere decisivo per riuscire ad abbattere il muro di questa emergenza sanitaria.

Dopo questi inizio, già operativo, l’ASL è al lavoro per cominciare al più presto la campagna vaccinale estesa alla popolazione con tutti gli aspetti logistici e pratici che saranno presentati poi alla popolazione di Cesenatico.

“In questi lunghi mesi abbiamo imparato con fatica come difenderci da questo virus, oggi cominciamo anche a Cesenatico la fase di contrattacco. È una giornata storica, emozionante, è la campagna vaccinale parte da un luogo delicato e fragile come la nostra casa di riposo e presto si estenderà. La Comunità Scientifica ha lavorato unita come mai prima per raggiungere questo obiettivi e bisogna essere fieri dei risultati raggiunti. Aspetterò il mio turno, pronto a fare il vaccino quando toccherà a me: farlo è utile non solo a noi stessi, ma anche un dovere verso la collettività”: ha commentato il sindaco Matteo Gozzoli.