Covid, Bonaccini: Emilia-Romagna in zona gialla da domenica

0
212

(Sesto Potere) – Bologna – 4 dicembre 2020 – Da domenica l’Emilia-Romagna tornerà in zona gialla“: a comunicarlo all’Ansa è il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini che spiega di aver ricevuto la conferma della notizia “poco fa” dal ministro  della Salute Roberto Speranza.

il ministro Speranza

Una decisione che il ministro dovrebbe formalizzare “in una nuova ordinanza che firmerà nelle prossime ore”.

Il governatore dell’Emilia-Romagna ha aggiunto: “Ancora oggi e domani saremo quindi in zona arancione e passata la mezzanotte di sabato saremo in zona gialla. Le restrizioni di queste tre settimane hanno dunque pagato, ma dobbiamo continuare a essere responsabili e rispettare le regole perché l’impegno di tutti per frenare la pandemia deve proseguire”.

“Un impegno che deve proseguire – ha aggiunto sempre Bonaccini all’Ansa – per proteggere la salute di ciascuno, a partire dalle persone più fragili, e aiutare le strutture sanitarie e sociosanitarie – medici, infermieri, operatori – che ogni giorno continuano a fare il loro lavoro in maniera encomiabile”.

L’indiscrezione dell’Ansa trova conferma. Ed è lo stesso governatore Bonaccini a spiegare nella sua pagina Facebook che da domenica l’Emilia-Romagna tornerà in zona gialla.

In zona gialla ci si potrà spostare senza particolari limitazioni sia tra comuni che verso altre regioni se la destinazione è sempre in zona gialla e si potranno attraversare anche le zone rosse per raggiungere un’altra zona gialla, senza però fermarsi. Unico limite sarà il coprifuoco: vietato spostarsi dalle 22 alle 5.

Sempre in zona gialla ristoranti bar, pasticcerie e gelaterie potranno rimanere aperte con la possibilità di consumo all’interno dei locali dalle 5 alle 18. Mentre la vendita da asporto sarà consentita fino alle 22.