Covid, 72.777 persone hanno completato il ciclo vaccinale in Emilia-Romagna

0
217

(Sesto Potere) – Bologna – 1 febbraio 2021 – Continua in Emilia-Romagna la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 203.890 dosi, di cui 6.694 oggi; sul totale, 72.777 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Raffaele Donini

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid. E con la nuova versione aggiornata della pagina web è possibile sapere anche quante sono le seconde dosi somministrate e, quindi, il numero totale delle persone vaccinate.

Dalla statistiche emerge che l’Emilia-Romagna è 1^ in Italia per vaccinazioni completate in rapporto alla popolazione.

L’Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini afferma nella sua pagina Facebook: “Con quel che abbiamo … facciamo il meglio che possiamo. Delle 28.000.000 di dosi di vaccini vari, Pfizer, Moderna ed Astrazeneca, previste per l’Italia, in base ai contratti sottoscritti dall’Europa a beneficio dei Paesi membri, nostro Paese, può ora contare solo su 11.000.000 di dosi nel primo trimestre. Unica soluzione: la comunità internazionale deve poter produrre il vaccino! Ci sono molti siti produttivi in Europa, ed anche in Italia, che potrebbero farlo con la massima velocità. Senza nulla togliere ai diritti delle Industrie farmaceutiche. Non consentire questo sarebbe un’ “omissione di soccorso”!”.