(Sesto Potere) – Bologna – 1 aprile 2022 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.286.366 casi di positività4.941 in più rispetto a ieri, su un totale di 32.128 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 16.785 molecolari e 15.343 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 15,4%.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Da fine dicembre 2020 ad oggi – aggiornamento ore 14 – sono state somministrate complessivamente 10.290.949 dosi, di cui 1.656 nelle ultime 24 ore. Sul totale sono 3.773.913 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 93,9 %. Le terze dosi fatte sono 2.744.531.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 36 (1 in più rispetto a ieri, +2,9%), l’età media è di 67,9 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.139 (+5 rispetto a ieri, +0,4%), età media 75,1 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 3 a Reggio Emilia (invariato); 5 a Modena (+3); 14 a Bologna (-1); 1 nel Circondario Imolese (invariato); 3 a Ferrara (-1); 3 a Ravenna (invariato); 2 a Cesena (invariato); 4 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in terapia intensiva nelle province di Parma Forlì (come ieri entrambe). 

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 43,8 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 927 casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 266. 511 casi); seguono Modena (756 casi su 198.965), Reggio Emilia (701 su 142.128) e Ravenna (546 su 118.480); poi Parma (448 su105.003), Rimini (369 su 124.752) e Ferrara (344 su 88.990); quindi Piacenza (239 su 68.765), Cesena (232 su 72.490) e Forlì (230 su 60.594); infine il Circondario imolese, con 149 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 39.688.

casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 56.422 (+4.727). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.247 (+4.721), il 97,9% del totale dei casi attivi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 197 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.213.674.

Purtroppo, si registrano 17 decessi:

  • 1 in provincia di Parma (una donna di 86 anni)
  • 2 in provincia di Modena (entrambe donne, di 68 e 83 anni)
  • 2 in provincia di Bologna (una donna di 87 anni e un uomo di 85 anni)
  • 3 in provincia di Ferrara (una donna di 86 e due uomini, rispettivamente di 80 e 91 anni)
  • 6 in provincia di Ravenna (una donna di 69 anni, due di 86 e una di 89, e due uomini, rispettivamente di 47 anni, il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Forlì, e 59 anni)
  • 1 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 80 anni)
  • 2 in provincia di Rimini (due donne, rispettivamente di 88 e 92 anni) 

Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia e nel Circondario imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.270.