(Sesto Potere) – Bologna – 15 gennaio 2022 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 789.044 casi di positività, 17.775 in più rispetto a ierisu un totale di 78.112 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è quindi del 22,7%.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 (+4 rispetto a ieri); l’età media è di 62 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.334 (+22 rispetto a ieri), età media 68,9 anni.

Rispetto ai 20.346 nuovi casi registrati ieri, i contagi oggi registrano un -12,7%. I ricoverati nei reparti Covid aumentano dell’1%, quelli delle terapie intensive aumentano del 2,7%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,9 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 3.772 nuovi casi, seguita da Modena (2.670). Poi Ravenna (1.850), Reggio Emilia (1.809)  Rimini (1.576) e Parma (1.321); quindi Cesena (1.258), Ferrara (1.209), Piacenza (1.024), Forlì (801). Infine, il Circondario Imolese (465).  

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 34.146 tamponi molecolari, per un totale di 7.713.020. A questi si aggiungono anche 43.966 test antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.699 in più rispetto a ieri e raggiungono quota  483.692. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 290.816 (+14.029). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 288.330 (+14.003), il 99,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 27 decessi: 2 in provincia di Piacenza ( un uomo di 77 anni e una donna di 87); 4  in provincia di Parma (4 uomini, rispettivamente di 81, 73,71 e 57 anni); 2 in provincia di Reggio Emilia (due donne rispettivamente 73 e 68 anni); 6 in provincia di Bologna  (4 uomini, rispettivamente di 87, 85 77 e 65 anni e 2 donne di 91 e 86 anni);  7 in provincia di Ferrara (3 uomini rispettivamente di  81,76 e 70 anni e 4 donne  rispettivamente di 94, 89, 87 e 72 anni; 3 a Ravenna (3 uomini rispettivamente di 88, 87 e 67 anni); 3 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 89 anni e 2 donne di 85 e 59 anni). Nessun decesso in provincia di Modena e di Rimini.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.536.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 5 a Piacenza (+1), 22 a Parma (+1); 19 a Reggio Emilia (+2); 17 a Modena (-3); 32 a Bologna (+2); 11 a Imola (+2); 18 a Ferrara (-1); 8 a Ravenna (+1); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 16 a Rimini (-1).