Covid, 135.062 persone vaccinate in Emilia-Romagna, calo positivi tra operatori sanitari

0
197

(Sesto Potere) – Bologna – 27 febbraio 2021 – Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su (dal 1^ marzo prenotazioni aperte anche per quelle dagli 80 agli 84 anni).

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 376.560 dosi; sul totale, 135.062 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

“I primi studi effettuati in Emilia-Romagna sul livello dell’immunizzazione garantita dal vaccino e sulle sue conseguenze, danno risultati confortanti. Su 4.296 operatori sanitari presi in esame a distanza di 4 settimane dalla seconda dose nel 99,99% dei casi ha sviluppato gli anticorpi. Questi dati spiegano infatti il forte calo dei positivi tra gli operatori sanitari che è passato da 720 a 100 su base settimanale, registrando quindi un calo dell’86%, e tra le persone assistite nelle strutture socio-sanitarie che è passato da 2.353 a 782 in totale, con una diminuzione pari al 66%.Ottimi risultati, che ci convincono sempre di più del fatto che la campagna vaccinale è l’unica strada per uscire dalla pandemia.”: commenta in una nota l’assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini.