Covid, 122 nuovi casi (62 asintomatici) in Emilia-Romagna, 1 decesso a Ferrara

0
163

(Sesto Potere) – Bologna – 25 settembre 2020 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna sono stati registrati 34.833 casi di positività,122 in più rispetto a ieri, di cui 62 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 122 nuovi casi, 58 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 62 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 22 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 4.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni.

Su 62 nuovi asintomatici, 30 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 26 attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 grazie agli screening pre-ricovero, 1 individuato tramite test sierologico e 1 di cui non è ancora noto l’ambito della diagnosi.

Purtroppo, si registra un nuovo decesso: un uomo di 75 anni a Ferrara.

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Parma (27), Bologna (26), Piacenza (16), Reggio Emilia (14), Modena (10) e nel Circondario di Imola (12).

Parma e provincia sono 27 i nuovi positivi: 16 rilevati nell’ambito di attività di contact tracing, 4 rilevati per presenza di sintomi, 2 di rientro dall’estero (uno dal Brasile, l’altro dal Marocco), 1 di rientro dalla Sardegna, 2 rilevati nell’ambito di test per categorie professionali e 2 per test effettuati in pre-ricovero.

In provincia di Bologna, su 26 nuovi positivi, 17 riguardano focolai già noti di origine familiare o per frequenza in luoghi pubblici, 9 sono casi sporadici. Dei 26, 4 hanno effettuato il tampone perché categoria professionale a rischio, 5 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 sono rientri dall’estero (uno dalla Moldova, uno dalla Romania e uno dalla Spagna), 1 da altre regioni (Toscana).

In provincia di Piacenza, sono 16 i nuovi positivi: 8 riferiti a rientri dall’estero (5 dalla Romania, 1 dall’Albania, 1 dall’Egitto e 1 dal Marocco), 2 a seguito di controlli si cittadini stranieri richiedenti asilo, 1 per contatto di focolaio preesistente, 3 per tamponi in accesso al pronto soccorso, 1 per sintomatologia, 1 per screening sul luogo di lavoro.

In provincia di Reggio Emilia su 14 nuovi casi, tutti in isolamento domiciliare, 5 sono sporadici, 6 riconducibili a focolai familiari, 2 hanno effettuato il tampone perché categoria professionale a rischio e 1 di rientro dall’estero (Moldavia).

Nel Circondario Imolese, su 12 nuovi positivi, 8 sono riconducibili a focolai famigliari noti e 4 sono casi sporadici. 

Nel modenese, su 10 nuovi positivi, 1 è di rientro dall’estero (India), 7 sono contatti di casi noti, 2 i casi sporadici

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

tamponi effettuati sono 10.040, per un totale di 1.131.423. A questi si aggiungono anche 2.148 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.651 (+ 24 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.444 (+29 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. In diminuzione il numero dei pazienti in terapia intensiva, che in tutto sono 18 (-2), e quelli ricoverati negli altri reparti Covid: 189 (-3).