Coronavirus, sospensione lezioni, esami di profitto e sedute di laurea, al via didattica online

0
161
segreteria UniBo

(Sesto Potere) – Bologna – 2 marzo 2020 – In base al nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri , d’intesa con il Ministero dell’Università e della Ricerca e con la Regione Emilia-Romagna, è disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza (lezioni, esami di profitto e sedute di laurea) in tutte le sedi dell’Ateneo fino a domenica 8 marzo, ad esclusione dei corsi per i medici in formazione specialistica, nonché la sospensione di tutte le manifestazioni di carattere non ordinario e degli eventi fino alla medesima data.

segreteria UniBo

Come già comunicato, parte invece da lunedì 2 marzo, la didattica online per una buona parte delle nostre attività formative, con orario invariato rispetto al periodo precedente la sospensione.

A darne notizia è Francesco Ubertini , rettore dell’Università di Bologna, che aggiunge: “Sulle modalità di frequenza di queste stesse attività rimando alla comunicazione più dettagliata e operativa che vi abbiamo fatto avere e agli aggiornamenti che saranno pubblicati nella pagina web Lezioni online del Portale di Ateneo. In merito ai tirocini vi prego di far riferimento, e di attenervi, alle indicazioni specifiche inviate oggi per posta elettronica”.

Per ciò che concerne il sostenimento delle prove di esame e le discussioni delle tesi di laurea, l’ Università di Bologna sta lavorando per attivare al più presto, anche per tali attività, le procedure di svolgimento a distanza utilizzando gli stessi strumenti già messi a disposizione per le lezioni online.

Gli studenti riceveranno una comunicazione in merito nei prossimi giorni con tutte le informazioni necessarie e le diverse scadenze e i termini utili previsti dagli appositi regolamenti interni saranno in ogni caso nuovamente calendarizzati in funzione della sospensione, in modo da non penalizzare la comunità studentesca.

Francesco Ubertini

Ogni altra attività formativa, compresi gli esami, che non si è potuta svolgere a causa della sospensione, sarà recuperata secondo un nuovo calendario.

In continuità con la settimana precedente, le restanti attività dell’Ateneo sono garantite e tutti gli uffici e le strutture rimarranno aperti. Musei, biblioteche, sale studio, segreterie studenti e servizi al pubblico saranno aperti con modalità di fruizione tali da evitare assembramenti di persone e tali che i visitatori possano rispettare la distanza tra loro di almeno un metro, come da indicazioni inviate venerdì.

“Che giunga, a tutte e tutti voi, il mio più sentito ringraziamento per il grande sforzo che state facendo affinché il nostro Ateneo, pur in presenza di una situazione che riconosco particolarmente difficile e complessa, possa proseguire le sue importanti attività”: è il saluto finale del rettore Ubertini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here