Coronavirus, misure coordinate fra le aziende di TPL dell’Emilia-Romagna

0
248

(Sesto Potere) – Forlì – 13 marzo 2020 – Start Romagna informa che prosegue, in maniera coordinata con le altre aziende di TPL dell’Emilia-Romagna, la collaborazione nel valutare ed adottare con massimo impegno le misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus, in ottemperanza alle prescrizioni contenute nelle ordinanze nazionali e regionali.

In particolare, prosegue nei doverosi ambiti il confronto con le Organizzazioni Sindacali e con gli RLS, anche per identificare le misure più idonee per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

A tal fine vengono aggiornate le misure straordinarie riguardanti l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Sono presenti comunicazioni a bordo per il rispetto della distanza richiesta dalle disposizioni nazionali; viene ulteriormente delimitata, non più con sole indicazioni ma con barriera fisica, la distanza richiesta dal conducente, coerentemente con le disposizioni nazionali, mediante stesura di nastro bianco/rosso posizionato trasversalmente nel corridoio; è inibita la salita/discesa dei mezzi dalla porta anteriore; è sospesa l’attività di bigliettazione a bordo da parte degli autisti; è prescritto all’utenza la validazione del titolo di viaggio a bordo, laddove possibile; resta l’incentivo all’acquisto dei titoli di viaggio attraverso i canali digitali.

In più è stato disposto il posizionamento di cartelli visibili per il rispetto delle distanze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here