Coronavirus, è morto il sindaco di Ferriere Malchiodi

0
327

(Sesto Potere) – Piacenza – 22 marzo 2020 – Giovanni Malchiodi, sindaco di Ferriere, località della Alta Val Nure in provincia di Piacenza, è morto ieri nell’ ospedale di Piacenza , dove era ricoverato da alcuni giorni colpito dal Covid-19.

  Eletto nel giugno del 2018 al suo secondo mandato, l’ ex presidente della Cia di Piacenza s’è spento all’età di 62 anni. Lascia la moglie  Luisella, e i due figli Matteo e Simona.

Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, lo ricorda così: “Caro Giovanni ci piange il cuore. Perdiamo un bravissimo sindaco ed una persona perbene”.

Paola De Micheli , piacentina, ministra delle infrastrutture e dei trasporti nel Governo Conte II , scrive: “A tutta la comunità di Ferriere va il mio abbraccio commosso per la perdita del sindaco Giovanni Malchiodi.
Tra i monti dell’alta Val Nure, in uno degli angoli più belli della provincia di Piacenza, ho trascorso per tanti anni le vacanze insieme alla mia famiglia. Ho imparato a conoscere Giovanni come una persona mite ma che si batteva come un leone per la sua terra, un bravo amministratore ben voluto dai suoi concittadini. La sua morte, che purtroppo si aggiunge alle altre dolorose di questi giorni, ci lascia un grande vuoto. Alla sua famiglia le mie più sentite condoglianze”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here