Coronavirus, dall’11 al 18 marzo 2020 controllato 1 milione 226mila persone

0
112

(Sesto Potere) – Roma – 20 marzo 2020 – Il 18 marzo le Forze di polizia , in applicazione delle misure di contenimento del contagio da Covid19, hanno controllato in tutta Italia 200.514 persone e 8.297 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 116.712, denunciati 195 esercenti e sospesa l’attività di 29 esercizi commerciali.

Il 17 marzo le Forze di polizia hanno controllato 187.455 persone e 8.089 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 111.512, denunciati 154 esercenti e sospesa l’attività di 33 esercizi commerciali.

Il 16 marzo sono state controllate 172.720 persone e 7.890 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 97.551, denunciati 217 esercenti e sospesa l’attività di 22 esercizi commerciali.

Salgono così a 1.226.169 le persone controllate dall’11 al 18 marzo 2020, 51.892 quelle denunciate ex articolo 650 del Codice Penale, 1.126 le denunce ex articolo 495 del Codice Penale, 643.726 gli esercizi commerciali controllati e 1.668 i titolari denunciati.

Intanto,  il dipartimento della Protezione civile spiega – nel caso del rientro degli italiani dall’estero – che chiunque rientri in Italia sarà controllato con il termoscanner da volontari della Protezione civile. I controlli di frontiera saranno effettuati dalla Polizia , agevolando la compilazione del modello di autodichiarazione, considerato che lo spostamento per e dallo scalo rientra tra le fattispecie delle “situazioni di necessità”, specificando il tragitto. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here