Coronavirus, Cesena: Lattuca spiega perchè non avvia la disinfezione delle strade

0
151

(Sesto Potere) – Cesena – 18 marzo 2020 – La disinfezione delle strade risulta una misura per la quale non è accertata l’utilità, in quanto non esiste alcuna evidenza che le superfici calpestabili siano implicate nella trasmissione di COVID-19. Esistono invece chiare evidenze che la trasmissione dei coronavirus incluso SARS-CoV-2, avviene attraverso il contatto stretto tra un soggetto suscettibile e un soggetto infetto o con superfici/oggetti contaminati nelle immediate vicinanze o usati da quest’ultimo.

A chiarirlo è l’Istituto Superiore di Sanità ribadendo che l’eventuale contagio attraverso superfici è assolutamente marginale rispetto a quello interumano, che resta la vera modalità di trasmissione.

“Molti Comuni – commenta il Sindaco di Cesena Enzo Lattuca – hanno adottato il sistema di sanificazione delle strade, Cesena ha deciso di non farlo non ritenendolo necessario e utile. Abbiamo più volte interpellato l’Asl e l’Assessorato regionale alla Sanità che, sulla base delle evidenze scientifiche in loro possesso, ci hanno confermato che la sanificazione delle strade non viene ritenuta una pratica utile a prevenire il contagio.
In questo momento di emergenza è importante concentrarsi sulle misure più efficaci e che tutti dobbiamo osservare: lavarci le mani di frequente tutte le volte che usciamo di casa per andare a fare la spesa o per recarci al lavoro, mantenere le distanze sempre e in ogni situazione dalle altre persone. Solo comportandoci in questo modo eviteremo la diffusione del contagio del virus”. 

La via primaria di trasmissione del SARS-CoV-2 è rappresentata dalle goccioline emesse dalle persone infette: saliva, colpi di tosse, starnuti, e poi i contatti diretti personali, le mani non lavate oppure lavate in maniera inappropriata che vengono portate poi alla bocca, al naso e agli occhi.
L’eventuale contagio attraverso superfici risulta dunque assolutamente marginale rispetto a quello interumano, che resta la vera modalità di trasmissione.

municipio cesena

Il fatto che sia marginale significa che è possibile, certo, ma ci si dovrebbe concentrare soprattutto su come evitare le altre molto più frequenti modalità di trasmissione del virus.

Il Comune di Cesena ribadisce dunque che oggi sulla base delle conoscenze scientifiche disponibili, non esistono evidenze a supporto dell’efficacia della sanificazione delle strade e pavimentazioni esterne con prodotti chimici disinfettanti o igienizzanti.

Tali procedure, rimarca l’ISS, hanno inoltre implicazioni logistiche ed economiche da considerare, in assenza di reale beneficio nel controllo dell’epidemia da SARS-CoV-2.

Le norme igieniche adottate ed emanate dalle disposizioni sul COVID – 19 permettono di escludere altri rischi derivanti da superfici stradali che, ad oggi, non risultano implicate nella trasmissione del COVID-19.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here