Coronavirus, Bonaccini: ospedali accolgono casi di province limitrofe

0
99

(Sesto Potere) – Bologna – 6 marzo 2020 – «ll sistema sanitario regionale sta reggendo bene. Anzi: stiamo accogliendo casi di province limitrofe, come ricordavo. E stiamo mettendo in campo misure di potenziamento e adattamento per reggere alla situazione anche per il tempo che abbiamo davanti, posto che nessuno può prevedere davvero oggi cosa accadrà nelle prossime settimane».: a darne notizia è il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini nel corso di un’intervista pubblicata dal quotidiano La Repubblica.

Proprio l’Emilia-Romagna pare essere la regione in cui il coronavirus è in maggiore espansione.

Bonaccini spiega nell’intervista le ragioni di questa progressione.

«L’80% dei contagi si concentra nelle province di Piacenza e Parma. Soprattutto nella prima, al confine con il Lodigiano, dove si trova il più importante focolaio in Italia. Non esistono a tutt’oggi evidenze di un focolaio autoctono nella nostra regione. Abbiamo anche casi venuti dalla Lombardia e un numero crescente di accessi dalle Marche. Ma il sistema sta reggendo»: ribadisce a Repubblica il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here