Coronavirus, a Ravenna consiglio comunale e provinciale in seduta straordinaria

0
121
De-Pascale

(Sesto Potere) – Ravenna – 24 febbraio 2020 – In merito alle misure indicate nell’ordinanza firmata ieri dal ministro della Salute d’intesa con il presidente della Regione per il contenimento e la gestione della diffusione del nuovo Coronavirus, valide per tutto il territorio dell’Emilia Romagna, il Comune di Ravenna è in attesa, da parte degli stessi Ministero e Regione, di note esplicative che ne dettaglino maggiormente i contenuti.

il sindaco De Pascale

RACCOMANDAZIONE ALLA POPOLAZIONE: NON SERVE AFFOLLARE I SUPERMERCATI
Alla luce di quanto verificatosi ieri, il Comune di Ravenna fa presente alla popolazione che non c’è alcun motivo di affollare i supermercati. Le principali catene della grande distribuzione hanno fatto sapere di essere in grado di ricevere approvvigionamenti adeguati e costanti.

MERCATI APERTI
Per quanto riguarda i mercati, possono svolgersi regolarmente.

EVENTI COMUNALI ANNULLATI
L’evento sul tema “Polo delle arti della città: progetti per un futuro artistico sostenibile” in programma domani, martedì 25 febbraio, alla sala Corelli del teatro Alighieri è annullato.
Il consiglio comunale convocato domani alle 14 in seduta straordinaria con quello provinciale e l’assemblea dei sindaci per comunicazioni e discussione sui recenti atti vandalici al Sacrario di Camerlona e al Ponte degli Allocchi è annullato. Si svolgerà invece la seduta ordinaria, a partire dalle 15, con il programma dei lavori già annunciato venerdì scorso, preceduto da una comunicazione della presidente e dagli interventi dei gruppi consiliari in ricordo dell’ex sindaco Fabrizio Matteucci e da una comunicazione del sindaco su “Aggiornamento Coronavirus”. Si invita comunque il pubblico che volesse seguire i lavori del consiglio comunale a farlo da remoto seguendo lo streaming attraverso la pagina facebook del Comune di Ravenna o il link http://bit.ly/2gRjXWj

SEDI MUSEALI COMUNALI CHIUSE
Palazzo Rasponi dalle Teste, sede di due mostre, è chiuso fino all’1 marzo compreso.
Il Mar – Museo d’arte della città di Ravenna rimane chiuso fino all’1 marzo incluso. Ogni attività è sospesa.
La Tomba di Dante è chiusa.
La mostra fotografica “Unicacina” allestita a Palazzo Rasponi 2 è chiusa.

PRESTO UN NUMERO VERDE REGIONALE
La Regione stessa ha precisato che il Numero verde regionale al quale fare riferimento per ogni tipo di problema legato al Coronavirus sarà attivato nelle prossime ore, e verrà reso noto non appena disponibile. Nel frattempo si può fare riferimento al numero telefonico nazionale 1500.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here