Coronavirus, 1200 controlli della Polizia Locale dell’Unione Pedemontana Parmense

0
163

(Sesto Potere) – Collecchio (Parma) – 22 marzo 2020 – Sono più di 1200 effettuati dagli agenti della Polizia Locale dell’Unione Pedemontana Parmense dallo scorso 9 marzo e fino a  sabato 21 marzo , il giorno dell’entrata in vigore del Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che ha introdotto misure più stringenti per le attività commerciali e per la circolazione delle persone con l’obiettivo di contenere la diffusione del Coronavirus. 

Nel dettaglio, sono state passate al setaccio 968 attività commerciali, mentre sono state 250 le persone fermate, di cui sette denunciate ai sensi dell’articolo 650 del Codice penale e che ora rischiano fino a tre mesi di carcere, per essere state sorprese mentre circolavano senza averne una comprovata necessità, né per motivi lavorativi. 

Un’attività incessante, quella portata avanti dal Corpo di Polizia Locale dell’Unione Pedemontana Parmense nei territori di CollecchioFelinoMontechiarugoloSala BaganzaTraversetolo  e Lesignano de’ Bagni, che si sta concentrando anche nei parchi e negli spazi verdi per contrastare passeggiate e attività motorie che non siano dovute a necessità di salute. Controlli che verranno effettuati anche con agenti in borghese

«Rinnovo l’invito alla popolazione ad evitare spostamenti inutili e a rimanere a casa. In questo momento occorre essere responsabili per salvaguardare la salute di tutta la comunità. Non si tratta di scelte, ma di obblighi», sottolinea l’assessore alla Sicurezza e Protezione civile dell’Unione, nonché sindaco di Felino, Elisa Leoni, che lancia anche l’appello a «non fare uscire soprattutto gli anziani, la categoria più a rischio. Per loro abbiamo predisposto, attraverso Pedemontana Sociale e grazie all’aiuto delle associazioni di volontariato, una serie di interventi per rifornirli a domicilio di farmaci e generi alimentari».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here