(Sesto Potere) – Modena – 21 dicembre 2021 – Nell’ambito del potenziamento dei servizi disposto dal Questore, nella mattinata odierna personale della Polizia Ferroviaria di Modena ha effettuato un servizio straordinario sulla linea ferroviaria Modena-Sassuolo, in concomitanza con il transito di studenti e pendolari.

Foto Polfer

Il servizio a bordo treno ha interessato 8 convogli, mentre il presidio in stazione ha riguardato le stazioni di Sassuolo e Sassuolo Radici in Piano.

L’attività di polizia ha portato all’identificazione di 40 passeggeri, di cui 12 minori e non ha rilevato particolari criticità, né sotto il profilo covid, né di irregolarità delle condotte.

Come concordato con il Compartimento Polizia ferroviaria di Bologna, i servizi di prevenzione della Specialità continueranno nei prossimi giorni, unitamente ai servizi territoriali del Commissariato di Sassuolo e in coordinamento con la Polfer di Reggio Emilia, che sta procedendo sui noti fatti di cui si sono resi autori alcuni ragazzi in corso di identificazione.