Controlli della Polizia a varchi stradali riminesi

0
110

(Sesto Potere) – Rimini – 23 marzo 2020 – Sulla base delle decisioni assunte nell’ambito del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Rimini Alessandra Camporota, è stata perfezionata la rimodulazione dell’attività di controllo delle Forze dell’Ordine e degli organi di polizia locale, al fine di garantire l’osservanza dei Decreto emanati dal Presidente della Regione Emilia – Romagna e dal Presidente del Consiglio per fronteggiare, attraverso specifiche limitazioni riguardanti le attività produttive, la diffusione dell’infezione da coronavirus nel territorio della provincia di Rimini.

S’è svolta appositamente una riunione in videoconferenza, appositamente dedicata al confronto tra il Prefetto della provincia di Rimini, i vertici della Regione, il Presidente della Provincia ed il Sindaco del Comune di Rimini sulla fase di esecuzione del provvedimento regionale.

Ed all’incontro sono stati invitati i rappresentanti delle associazioni di categoria e delle organizzazioni sindacali operanti sul territorio provinciale, al fine di chiarire i profili di attuazione del Decreto regionale con particolare riferimento alle misure incidenti sulle attività produttive di beni e servizi interessate.

Fra le misure adottate e messe in campo oggi i controlli della polizia ai varchi sulle strade della provincia di Rimini, in particolare la Statale Adriatica e gli accessi alla Repubblica di San Marino.

Le forze dell’ordine verificheranno le persone che passano nella rete viaria Riminese nel rispetto del movimento delle merci di prima necessità e il diritto alla mobilità delle categorie professionali inserite in apposito elenco della PDCM.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here