Conte: subito 400 mln per buoni spesa a indigenti

0
529

(Sesto Potere) – Roma – 28 Marzo 2020 – Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ha tenuto a Palazzo Chigi una conferenza stampa con il Ministro dell’economia e delle finanze, Roberto Gualtieri e, in videocollegamento, il Presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

Conte e Gualtieri

Il premier ha annunciato di avere appena firmato un nuovo Decreto del presidente del consiglio (Dpcm) che prevede 4.3 miliardi da erogare ai Comuni, comprensivi di 400 milioni di euro da stanziare subito, con il coinvolgimento della Protezione Civile, per distribuire beni di prima necessità e buoni spesa da destinare agli indigenti e a chi in questi giorni di chiusura delle attività è rimasto senza reddito. 

I criteri per il riparto tra i Comuni di queste somme stanziate, attinte dal fondo di solidarietà comunale, seguono i principi concordati con l’Anci del minor reddito pro capite (50-66%) e del numero degli abitanti (33-50%) di ciascuna città.

Una misura a cui si aggiungono l’accesso alla cassa integrazione ordinaria e in deroga entro il 15 aprile per i lavoratori coinvolti nel blocco della produzione e i 600 euro per professionisti e autonomi che dovranno essere erogati dal 1° aprile.

Per l’ultimo provvedimento annunciato dal Presidente del Consiglio è previsto il coinvolgimento dei servizi sociali comunali a cui sarà affidata la distribuzione delle risorse che potranno aumentare con le donazioni defiscalizzate di enti o privati.

Ai Comuni è consentita la facoltà di decidere se acquistare direttamente prodotti alimentari o distribuire il denaro attraverso la formula dei tradizionali buoni pasto. Il tutto senza obbligo di gara. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here