Confindustria Romagna: Premio Cinema e Industria ad honorem 2021 a Dario Argento

0
219

(Sesto Potere) – Rimini – 22 settembre 2021 – È il regista, sceneggiatore e produttore italiano Dario Argento, il Premio Cinema e Industria ad honorem 2021. Il maestro del cinema italiano riceve il riconoscimento Cinema e Industria 2021 insieme a Beppe Caschetto (Premio alla produzione), Blasco Giurato (Premio alla fotografia), Andrea Occhipinti – Lucky Red (Premio alla distribuzione intitolato alla memoria di Gianluigi Valentini), Ursula Patzak (Premio ai costumi). 

I premiati sono stati selezionati dalla giuria presieduta dal regista Pupi Avati e composta da Nicola Bassano storico del cinema e referente Cineteca di Rimini, Roy Menarini direttore artistico de La Settima Arte Cinema e Industria e docente di “Cinema e industria culturale”, Campus di Rimini – Università di Bologna; Gian Luca Farinelli, Direttore Cineteca di Bologna; Gianfranco Miro Gori, storico del cinema; Stefano Pucci, imprenditore. 

Il premio è istituito da Confindustria Romagna nell’ambito della manifestazione La Settima Arte – Cinema e Industria organizzata con Cinema Fulgor, Università Alma Mater Studiorum Bologna – Dipartimento Scienze per la Qualità della Vita di Rimini e Dipartimento delle Arti con la collaborazione del Comune di Rimini.

I vincitori della terza edizione saranno premiati nella cerimonia che si terrà il 3 ottobre al Teatro Galli di Rimini in uno dei momenti culminanti della manifestazione che si svolgerà dall’1 al 3 ottobre.
La cerimonia di premiazione al Galli sarà presentata da Franco Di Mare Direttore di Rai 3 e vedrà la partecipazione dell’attore Neri Marcorè.

palazzo-arengo-rimini

Nella cerimonia sarà consegnato anche il riconoscimento Valpharma per il cinema in memoria dell’imprenditore Roberto Valducci e dedicato alle giovani professioniste dell’Industria cinematograficaSarà premiata la Makeup Artist Claudia Mancini.
Opening Night il 30 settembre con il reading di Marina Massironi “Lo spirito di Giulietta” e la presentazione di Valpharma per il cinema.

In programma: anteprime, proiezioni, masterclass, incontri di formazione e approfondimento.

Gli appuntamenti sono tutti ad ingresso libero, con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. La partecipazione agli eventi in programma darà l’opportunità di poter visitare, durante le giornate della manifestazione, il Fellini Museum di Rimini con un biglietto al costo speciale d’ingresso di 5 euro.
Informazioni, prenotazione e dettagli programma www.lasettimarte.it.
L’accesso agli eventi e al museo sarà consentito solo a chi in possesso di certificazione verde COVID-19.

“Anche nella terza edizione La Settima Arte Cinema e Industria – commentano gli organizzatori –  rinnova la propria natura di evento legato a un concetto esteso e plurale di cultura cinematografica, dove il cinema come industria e il cinema come arte, si intrecciano andando in cerca dei frequenti rapporti con le altre aree creative del presente e del passato. Tutti gli appuntamenti – compresi i reading, le conferenze e i dialoghi – avverranno in sala (alcuni anche in streaming) a conferma dell’impegno de La Settima Arte di rilancio e sostegno nei confronti del settore”.

La Settima Arte ha il patrocinio di Ministero della Cultura, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, SIAE, ANICA, Visit Romagna. Con il contributo e patrocinio di Camera di Commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini.
Main sponsor Vulcangas. Con il sostegno di: Banca Mediolanum, Bper, Deloitte, Riviera Banca. Grazie a: Fom Industrie, Pesaresi Giuseppe, SGR Luce e Gas, Erba Vita, Vici & C. Partner tecnici Gambarini&Muti, Giometti Cinema, Grand Hotel Rimini, Icaro, Webit, Zelig. È realizzata nell’ambito di Fellini 100 e in collaborazione con Fellini Museum.