(Sesto Potere) – Cesena – 22 luglio ‘ Un centinaio di imprese collegate all’incontro sulla transizione digitale delle imprese e sulle opportunità e gli strumenti a
disposizione, promosso da Confartigianato Cesena a cui sono intervenuti Gabriele Savoia, responsabile Digital Innovation Hub di Confartigianato Cesena e Riccardo Cappelli, responsabile Area economica e finanziaria.

“La transizione digitale  –  ha rimarcato Riccardo Cappelli (nella foto)- è  uno dei principali driver per lo sviluppo delle imprese e sono sempre più numerose le opportunità di finanziamento in questo ambito. Confartigianato è a fianco delle imprese  per sostenere i processi di innovazione portandoti verso una nuova identità 4.0: attraverso il suo Digital innovation Hub per asseverare i tuoi progetti, e con la consulenza specifica dell’area economico–finanziaria per intercettare il maggior numero di agevolazioni. Nel corso dell’incontro abbiamo
condiviso gli strumenti a disposizione delle imprese e le opportunità offerte dal nuovo bando della Regione Emilia-Romagna per il sostegno alla transizione digitale. Il bando prevede importanti contributi a fondo perduto  per supportare le pmi che introducono o implementano in
azienda le più moderne tecnologie digitali nei processi produttivi ed organizzativi, nei prodotti e servizi, nelle catene di distribuzione e vendita. Si tratta di uno stanziamento che darà un contributo significativo alla digitalizzazione delle piccole imprese di tutti i
settori economici, insieme alle altre agevolazioni  utilizzabili tra cui il Piano nazionale Transizione 4.0 e, per le imprese artigiane, i fondi dell’Ente bilaterale Eber”.

“Il bando regionale – ha osservato Gabriele Savoia – assegna  un ruolo importante ai digital hub, che dovranno supportare i processi di ammodernamento delle imprese. Il Digital Innovation Hub (DIH) di Confartigianato Cesena si conferma punto di riferimento in Romagna per tutte le pmi interessate. Ma il digitale non è in questo momento l’unico
driver per l’accesso al credito ed alla finanza agevolata da parte delle imprese: le risorse si stanno gradualmente spostando sulle tematiche della sostenibilità e della transizione ecologica”.