(Sesto Potere) – Cesena – 28 luglio 2022 – C’è ancora tempo per accedere al Bonus per l’Export Digitale pensato da Ministero degli Esteri e Agenzia ICE per sostenere l’adozione di soluzioni digitali per l’internazionalizzazione delle microimprese manifatturiere. Lo mette in luce Confartigianato Federimpresa Cesena, che ha avviato la Comunità digitale nella quale sono già entrate centinaia di imprese associate.

“L’incentivo gestito dalla piattaforma di Invitalia è un contributo a fondo perduto di 4mila euro per l’acquisto di prodotti, supporti, software e siti web del valore di almeno 5mila euro. Anche le imprese del Cesenate procedono nel processo di internazionalizzazione  favorito dagli incentivi. Il bonus  – mette in luce il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena composto da Stefano Ruffilli, Marcello Grassi e Daniela Pedduzza (nella foto in alto)- finanzia l’acquisto di qualsiasi soluzione digitale che permetta di sviluppare e incrementare il tasso di internazionalizzazione delle microimprese di tanti segmenti del manifatturiero: dalla realizzazione di siti e-commerce e app mobile alle strategie di comunicazione, dalle iniziative di informazione e promozione alle attività di digital e content marketing, come e-commerce, campagne, video promozionali e attività social, passando per i servizi di consulenza per lo sviluppo di nuovi processi organizzativi. Tutte le soluzioni sono finanziate se realizzate dalle società fornitrici di servizi accreditate secondo le indicazioni di Invitalia e sono rivolte a tutte le microimprese: società, artigiani, ditte individuali, reti e consorzi. In quest’ultimo caso, il bonus arriva a finanziare 22.500 euro per spese di almeno 25mila euro”.

“Per richiedere il Bonus per l’Export Digitale, disponibile fino a esaurimento del budget disponibile conclude il Gruppo di Presidenza -, basta accedere con SPID a  un link preposto, selezionare la misura Bonus per l’Export Digitale e seguire le indicazioni per la presentazione della domanda. Confartigianato è a disposizione delle imprese per tutte le consulenze del caso”.