(Sesto Potere) – Bologna – 7 luglio 2021 – C’è anche la provincia di Modena tra le tappe del Grand Tour Emil Banca che, giunto alla nona edizione, per la prima volta tocca il nostro territorio. Da luglio a ottobre la banca di credito cooperativo presente anche a Modena propone quattro domeniche alla scoperta dei tesori dell’Emilia tra natura, arte, storia ed enogastronomia, con un occhio di riguardo per la sostenibilità.

Il Grand Tour parte domenica 11 luglio. Le attività, visite guidate e laboratori coinvolgeranno Formigine, Frassinoro e Sassuolo per la provincia di Modena, Boretto, Canossa, Castelnovo ne’ Monti, Correggio, Gualtieri, Guastalla, Novellara e Villa Minozzo per la provincia di Reggio Emilia.

Il 29 agosto la seconda tappa di Grand Tour Emil Banca toccherà l’Appennino e la collina bolognese, arrivando a Grizzana Morandi, Loiano, Marzabotto, Monzuno, Pianoro, San Benedetto Val di Sambro, Sasso Marconi, Valsamoggia, Vergato e Zola Predosa.

reggio emilia

Il viaggio continuerà domenica 19 settembre nella pianura bolognese e ferrarese, e precisamente ad Argelato, Bentivoglio, Budrio, Calderara di Reno, Minerbio, Molinella, Sala Bolognese e San Giovanni in Persiceto per la provincia di Bologna, Argenta, Ostellato e Portomaggiore per la provincia di Ferrara.

L’ultimo appuntamento del 2021 si terrà a Parma e dintorni domenica 17 ottobre, quando si andrà alla scoperta di Bardi, Collecchio, Fidenza, Medesano, Noceto e Parma.

È dal 2013 che Grand Tour Emil Banca promuove il turismo lento e di prossimità valorizzando le ricchezze dell’Emilia. Per i più piccoli ci sono gli EcoLab nella natura, pensati per promuovere il rispetto per l’ambiente e il prossimo.

Fanno il loro debutto quest’anno le “Buone notizie dall’Emilia”, visite e attività in realtà virtuose del territorio che si sono distinte per le loro azioni sociali o ambientali. In questa direzione nascono anche i “Green Ambassador”, esperti con il compito di accogliere i partecipanti, informarli e sensibilizzarli sull’impatto positivo dei comportamenti sostenibili. Anche per questo motivo tutte le degustazioni in programma privilegiano chi è in grado di offrire un servizio con materiali biodegradabili o riciclati.

Grand Tour Emil Banca è un’iniziativa di marketing territoriale che intende creare un valore aggiunto per lo sviluppo locale, rafforzando la promozione e valorizzazione dell’economia, cultura e natura dei territori in cui la banca opera. Emil Banca ringrazia le istituzioni, associazioni di categoria, aziende, realtà no profit e i privati che collaborano al progetto. Le attività, visite guidate e laboratori sono aperti a tutti su prenotazione e fino a esaurimento posti.

Per informazioni e prenotazioni www.emilbancatour.it o Laboratorio delle Idee (tel 051 273861 – lun-ven 9-13 e 14-18).

Intanto fino al 31 ottobre si può partecipare al contest fotografico organizzato dall’associazione Carta Bianca all’interno di “Festival Mente Locale-Visioni sul Territorio” per promuovere le bellezze dei luoghi di Grand Tour Emil Banca attraverso gli occhi dei residenti e dei partecipanti. Info: www.emilbancatour.it.

Grand Tour Emil Banca vanta il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Plastic-FreER, Slow Food Travel Emilia-Romagna. Per l’appuntamento dell’11 luglio tra Modenese e Reggiano si aggiungono la Destinazione Turistica Bologna–Modena e Destinazione Turistica Emilia, la Provincia di Reggio Emilia, l’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano, l’Unione Bassa Reggiana, l’Unione Val d’Enza e Confcooperative Reggio Emilia. L’iniziativa si svolge in collaborazione con il Parco Nazionale Appennino Tosco–Emiliano.