Comunali 2021, sfida all’ultimo voto a Bologna, Milano, Torino, Roma e Napoli

0
693

(Sesto Potere) – Bologna – 16 luglio 2021 – Tra fine settembre e l’inizio di ottobre più di mille comuni italiani saranno chiamati ad eleggere i nuovi sindaci. Tra questi, 5 tra le più importanti metropoli italiane: Roma, Milano, Torino, Bologna e Napoli. L’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, ha tracciato le prime tendenze del voto a circa 3 mesi dalle elezioni amministrative ( * ).

Matteo Lepore

Se a Milano l’uscente Giuseppe Sala appare proiettato verso una riconferma, molto più aperta è la partita per l’elezione del nuovo Sindaco della Capitale, dove appare certo il ballottaggio.
Oggi, infatti, al primo turno delle comunali di Roma, il candidato del Centro Destra Enrico Michetti sarebbe in vantaggio sui candidati Roberto Gualtieri, Virginia Raggi e Carlo Calenda.

Anche a Torino, Paolo Damilano, candidato civico del Centro Destra, supererebbe oggi Stefano Lo Russo, vincitore delle Primarie del PD.

Situazione differente a Bologna, dove Matteo Lepore (nella foto a lato, ndr), candidato unitario del Centro Sinistra e del M5S, appare oggi in grado di aggiudicarsi la vittoria al primo turno.

Molto più combattuta e incerta – secondo l’analisi dell’Istituto Demopolis – appare la sfida a Napoli, dove si profila un ballottaggio: oggi l’ex ministro Gaetano Manfredi, scelto da PD e Movimento 5 Stelle, appare in vantaggio.

Nota informativa
( * ) L’ indagine è stata realizzata dall’ Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, il 23 e il 24 giugno 2021, per il programma Otto e Mezzo su un campione stratificato di 2.000 intervistati, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. Supervisione della rilevazione demoscopica di Marco E. Tabacchi. Coordinamento di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone.