Comacchio, domani apre Ufficio Passaporti nel basso ferrarese

0
393

(Sesto Potere) – Ferrara – 30 novembre 2020 – Presentato pochi giorni fa lo Sportello Ufficio Passaporti, per la ricezione delle istanze di rilascio del documento ai cittadini residenti nel basso ferrarese, apre domani, in via sperimentale e provvisoria, il servizio di sportello con front office al piano primo della sede comunale sita in Comacchio (FE), Piazza Folegatti, 15; tel. 0533310111. con relativo rilascio e presentazione di istanze a fronte di una 15ina di prenotazioni.

Comacchio_municipio

L’acquisizione delle relative istanze riguardanti i residenti dei Comuni di Comacchio, Fiscaglia, Mesola, Ostellato, Lagosanto, Codigoro, Goro e Jolanda di Savoia e Riva del Po avviene previa prenotazione e appuntamento sull’agenda Passaporti on line della Polizia di Stato https://www.passaportoonline.poliziadistato.it, nella fascia oraria compresa tra le ore 09.30 e le ore 12.40 nelle giornate del primo e terzo martedì di ogni mese (20 appuntamenti al max. ogni martedì), e il decentramento del servizio di consegna dei passaporti.

Il servizio è reso presso gli Uffici sopra indicati messi a disposizione del Sindaco di Comacchio appositamente attrezzati con sistemi di sicurezza idonei alla prevenzione del possibile contagio Covid-19.

La Questura di Ferrara sovrintende al corretto funzionamento del servizio, svolgendo i compiti di competenza esclusiva (acquisizione delle impronte, ricezione documentazione cartacea e valori in bollo, rilascio ricevute), abilitando il personale del Comune per l’eventuale mansione della prenotazione on line per i cittadini che non sono in grado di interagire attivamente con la piattaforma digitale.

Sempre nel territorio ferrarese,  domani alle ore 11:00 si terrà una conferenza stampa nella sede della Questura, alla presenza del Sindaco, del Comandante della Polizia locale, del Dirigente dell’ Amministrativa e del Questore, per la presentazione della firma del protocollo d’intesa tra la stessa Questura ed il Comune di Cento per l’apertura di un Ufficio Passaporti in quel Comune. Un’iniziativa, come quella già attuata a Comacchio, che  ha lo scopo di rendere un servizio alla cittadinanza dell’Alto ferrarese. Da segnalare che in Italia poche Questure hanno ideato questa intesa.