Clima, la temperatura media s’è alzata al Sud e nelle isole

(Sesto Potere) – Roma – 17 aprile 2019 –  La temperatura media annua rilevata nel territorio nazionale (il dato è riferito al 2016 calcolando la media di tutte le 116 stazioni termo-pluviometriche   distribuite in altrettanti capoluoghi di provincia) è pari a +15,7°C quasi stabile rispetto al valore medio del decennio 2007-2016 (+15,6°C).

caldo

Diversificato il quadro fra le città, confrontando i valori 2016 rispetto al valore medio del periodo 2007- 2016 si rilevano rialzi della temperatura media annua in 65 città, per lo più al Sud e Isole (27) e al Nord (26).

Per il 2007-2016, sono stati inoltre calcolati un insieme di Indici di estremi climatici di temperatura e precipitazione, riferiti a ciascuna città osservata, che descrivono la frequenza di tipologie di eventi climatici che possono generare effetti negativi su salute umana, attività economiche, infrastrutture, patrimonio culturale.

Per quanto riguarda gli Indici di estremi di temperatura, nel decennio 2007-2016 i giorni estivi sono in media 116 all’anno, con 35 città con valori sopra la media, per lo più al Sud e nelle Isole (22). Le notti tropicali nel periodo esaminato sono in media 36 all’anno.

Nel 2016 si registra una flessione del valore medio della precipitazione totale annua di -45,8 mm (calcolato come media di tutte le stazioni osservate) rispetto al corrispondente valore medio del periodo 2007-2016.

La precipitazione totale media annua nel decennio 2007-2016 ha un valore medio di +872,5 mm con una variabilità spazio-temporale piuttosto elevata. Confrontando i valori del 2016 rispetto al valore medio del periodo 2007-2016, si rilevano aumenti dei livelli di pioggia in 35 città (di cui 16 al Nord). Sono 66 le città che segnano diminuzioni, per lo più al Sud e Isole (30).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *