(Sesto Potere) – Civitella – 9 dicembre 2022 – “Chiedimi se sono felice. L’uomo, il lavoro, il futuro”. Questo il titolo e il terreno di confronto proposto da CdO Romagna alle oltre centoquaranta persone che hanno preso parte all’evento di fine anno dell’associazione che ha lo scopo di sostenere nella loro opera imprenditori, enti senza scopo di lucro, manager e professionisti.

Nella bella cornice del Borgo dei Guidi a Nespoli,  Civitella-Cusercoli, moderati da Stefano Stella, CEO di Stc Power, il 6 dicembre hanno dialogato Marco Bernardi, presidente di Illumia, e Giovanni Pirozzi, presidente di In Opera.

Bernardi ha ricordato che “il modo di lavorare deve sempre solleticare il perché del lavoro, il fatto di essere coinvolti e chiamati a collaborare ad un progetto grande”.
Pirozzi ha raccontato che il lavoro può diventare il trampolino di lancio nella vita a 360°.

“Fare bene il proprio lavoro – ha sottolineato – ha quattro caratteristiche: la prima è che sia fatto in relazione con altri; la seconda è l’utilità, cioè il rispondere ad un bisogno; la terza è la cura, avere attenzione ai particolari nel fare le cose e la quarta è il cuore, il metterci tutto noi stessi”.

Il presidente di CdO Romagna, Carlo Battistini, e il direttore Luca Lombardi evidenziano che “nella serata del 6 dicembre abbiamo sperimentato che insieme è più bello! Il ritorno alla relazione, vissuto più volte nel corso di quest’anno, è la conferma che da soli si va veloci, ma solo insieme si va lontano”.

Durante la serata al Borgo dei Guidi vi è stato anche il sostegno alla campagna Tende di AVSI (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale).