(Sesto Potere) – Bologna – 24 gennaio 2022 – Il concorso dedicato allo sviluppo sostenibile e rivolto a studenti e studentesse delle classi III e IV degli Istituti secondari di secondo grado, statali e paritari, per questa seconda edizione punta alla realizzazione di un itinerario dei luoghi sostenibili del nostro territorio.

Promosso dalla Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, Ufficio V – Ambito Territoriale di Bologna, il bando invita a raccontare in un video modelli di sostenibilità attivi nel territorio metropolitano attraverso luoghi e persone, con l’obiettivo di individuare uno spazio pubblico da rileggere in chiave sostenibile.

Gli itinerari dovranno sviluppare il concetto della sostenibilità nel senso ampio e articolato declinato dall’Agenda ONU 2030, come capacità di coniugare la dimensione ambientale, la dimensione economica e quella sociale allo scopo di costruire una società più equa, sana e armoniosa per tutti, e facendo riferimento all’Agenda metropolitana per lo sviluppo sostenibile 2.0 della Città metropolitana di Bologna che declina a livello territoriale gli obiettivi dell’Agenda ONU.

E’ stato prorogato il termine entro cui le classi partecipanti dovranno inviare la manifestazione di interesse con la descrizione dell’itinerario, che potrà essere poi presentato tramite un video. La scadenza è ora fissata alle ore 13 del 19 febbraio 2022.

La Città metropolitana premierà con un contributo di 1.000 euro le prime 20 idee progettuali proposte tramite la manifestazione di interesse.

Con questo contributo le 20 classi entrate in classifica dovranno realizzare, entro maggio 2022, i loro prodotti che a loro volta verranno premiati con un contributo pari a: 2.000 euro al primo classificato, 1.200 euro al secondo classificato e 800 euro al terzo classificato. Le classi dovranno reinvestire il denaro ricevuto in azioni legate alla sostenibilità.