Cibo etnico, operazione cc: 2 denunce e sequestri

0
97
carabinieri

(Sesto Potere) – Parma – 2 marzo 2020 –  I militari del Reparto Carabinieri per la Tutela Agroalimentare  di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina, nel corso delle ultime settimane, a seguito di controlli effettuati sul territorio nazionale, presso 34 aziende dedite allo stoccaggio ed alla commercializzazione di prodotti agroalimentari etnici, hanno sequestrato 610 kg di merce poichè sprovvista di elementi utili a rintracciarne la provenienza.

carabinieri

Denunciati i titolari di due attività commerciali, per detenzione ai fini della vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione (art.5 Legge 283/1962), con conseguente sequestro di oltre 210 kg di prodotti.

Nel corso delle operazioni di controllo è stata altresì disposta la chiusura di un’attività commerciale per gravi carenze igienico-sanitarie. Contestate sanzioni amministrative per 26.500 euro.

Il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare è un “Reparto Specializzato” dell’Arma, che dipende dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri. Il Comando si articola su un Reparto Operativo e su 5 Reparti Carabinieri Tutela Agroalimentare con sede in Torino, Parma , Roma, Salerno e Messina. Il Reparto Carabinieri per la Tutela Agroalimentare  gestisce il Numero Verde 800020320 ed opera su tutto il territorio nazionale e, se necessario, anche all’estero nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here