Cia Romagna: Allarme gelate, perdite fra l’80 e il 100% per molte colture

0
178

(Sesto Potere) – Ravenna – 1 aprile 2020 – Cia-Agricoltori Italiani Romagna sollecita gli associati a segnalare attraverso foto, telefonate, messaggi la situazione nei campi dopo la gelata della notte del 24 marzo per poter procedere poi alle verifiche del caso. 

E si segnalano danni anche per la gelata dell’1 aprile che ha  interessato il territorio ravennate, il cesenate, ad esclusione della zona verso il mare lato Cesenatico e in parte anche il forlivese ed il riminese.

Si segnalano perdite anche fra l’80 e il 100% per molte colture e in aree estese della Romagna: in certe zone e per alcune aziende si prevedono perdite del 100% per ciliegio e albicocco e dell’80% per susino e pesco. Ed è molto probabile un incremento di danni nelle pomacee (di solito non soggette a danni da gelo) e nelle viti, specialmente in collina.

Cia Romagna , che sta lavorando con la Regione per ottenere una deroga alla legge 102 che regola le calamità, sollecita gli agricoltori a segnalare i danni da gelo, scrivendo, entro il 6 aprile, all’indirizzo di posta elettronica cia.romagna@cia.it

Nella mail vanno indicati i propri recapiti per essere richiamati al fine della raccolta dei dati necessari per la delimitazione del territorio nelle aree colpite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here