Cesenatico, quasi 26mila abitanti. Stabile andamento demografico

0
273

(Sesto Potere) – Cesenatico – 17 gennaio 2021 – Con l’inizio del nuovo anno l’ufficio Anagrafe del Comune di Cesenatico ha elaborato un’interessante documentazione sull’andamento demografico del territorio cesenaticense. I dati demografici della popolazione residente, infatti, risultano essere sempre di particolare interesse, poiché forniscono un quadro ben preciso circa eventuali cambiamenti e modifiche del tessuto sociale, dei quali tenere conto nelle scelte di politica sociale (e non solo) per la comunità.

Al 31.12.2019 la popolazione residente a Cesenatico contava 25.936 abitanti, suddivisi in 12.567 maschi e 13.369 femmine, di cui 2.189 stranieri (935 maschi e 1.254 femmine). Al 31.12.2020 la popolazione residente a Cesenatico conta 25.973 abitanti, suddivisi in 12.591 maschi e 13.382 femmine, di cui 2.214 stranieri (953 maschi e 1.261 femmine). I cittadini provenienti da paesi che fanno parte della comunità europea sono 720 (di cui 231 maschi e 489 femmine), i cittadini provenienti da paesi extraeuropei sono 1494 (di cui 722 maschi e 772 femmine).

cesenatico

Si sono registrate 133 nascite, 59 maschi e 74 femmine (di cui 20 da cittadini stranieri) contro i 164 nati nel 2019 (di cui 33 da cittadini stranieri).
I morti nel 2020 invece sono stati 260 di cui 145 maschi e 115 femmine (5 stranieri); nel 2019 erano stati 253, di cui 2 stranieri.

I residenti con età inferiore ai 18 anni sono 3.888 (di cui 2014 maschi e  1874 femmine). La popolazione residente con età superiore a 65 anni conta 6271 persone (di cui 2787 maschi e 3484 femmine); la popolazione residente con età superiore a 75 anni conta 3186 persone (di cui 1342 maschi e 1844 femmine); i centenari, e oltre, sono 13 di cui 4 maschi e 9 femmine.

La popolazione straniera con età inferiore ai 18 anni conta su 413 unità (di cui 230 maschi e 183 femmine). La popolazione straniera residente superiore ai 65 anni conta 128 persone (40 maschi e 88 femmine), e con età superiore ai 75 anni 30 persone (11 maschi e 19 femmine).

Presso l’ufficio Anagrafe del Comune si sono iscritti da altri Comuni, per l’estero etc. nell’anno 2020 836 persone (di cui 428  maschi, 408 femmine) e si sono cancellati per trasferimento o altro 672 persone (di cui 318  maschi, 354 femmine).

I nuclei famigliari al 31.12.2020 sono 11.823 (970 le famiglie straniere),  di cui 4.660 formati da una unica persona.

Si è provveduto anche ad analizzare quali siano le nazionalità maggiormente rappresentare da cittadini stranieri: Albania 680 persone, Romania 485 persone, Ucraina 120 persone, Marocco 151 persone, Cina 87 persone, Bangladesh 101 persone, Bulgaria 98 persone, Tunisia 71 persone, Polonia 56 persone.

Si è proceduto, infine, ad estrapolare un dato relativo ai cittadini residenti nelle frazioni della città. Il quartiere Ponente conta 2.552 residenti (di cui stranieri 234). Il quartiere Villalta/Bagnarola/Borella conta 4.081 residenti (di cui stranieri 362). Il quartiere Centro/Boschetto  conta 5.521 residenti (di cui stranieri 412). Il quartiere Madonnina/S.Teresa/Cannucceto conta 5.905 di cui (di cui stranieri 334). Il quartiere Sala conta 3.458 residenti (di cui stranieri 209). Il quartiere Valverde/Villamarina conta 4.456 residenti (di cui stranieri 663).

“Grazie agli uffici Anagrafe e Stato Civile abbiamo potuto reperire informazioni preziose circa l’andamento della popolazione nel nostro Comune. Queste informazioni ci permettono di elaborare e capire quali sono i fenomeni in fase di svolgimento nel nostro territorio, come, per esempio, i dati relativi ai flussi migratori o all’invecchiamento della popolazione. Lo studio e l’utilizzo di questi dati ci permette di valutare quali siano le maggiori esigenze, comprendere quali politiche adottare e quali le azioni da mettere in campo”, il commento del Sindaco Matteo Gozzoli.