Cesenatico, FdI: “cumuli di spazzatura maleodorante ovunque in città”

0
291

(Sesto Potere) – Cesenatico – 11 agosto 2021 – “La nostra indignazione è grande. Il nostro intervento civico-politico vuol essere un grido di dolore verso una città, la nostra città, che, giorno dopo giorno, pur essendo bellissima, vive un degrado quotidiano dovuto a tanti fattori ma uno dei più evidenti e sentiti dai residenti e anche il più pesante da digerire per i turisti che vorrebbero trovare al loro arrivo una città pulita, è quello dei cumuli di spazzatura maleodorante riposti ovunque e cassonetti sempre stracolmi”:

a scriverlo in una nota sono i componenti del direttivo di FdI di Cesenatico: Emilio Zarrelli (portavoce), Umberto Cestelli, Gloria Cassinadri e Angelo Junior Soragni.

“Noi cittadini di Cesenatico, la grande maggioranza, siamo educati, abbiamo profondo senso civico e molte volte sistemiamo da soli con scope e ramazze il degrado che vediamo nei cassonetti davanti a casa nostra, come è giusto che sia. Noi di FDI però siamo tenuti a denunciare ai media e a combattere questa situazione cercando le responsabilità politico-amministrative che, purtroppo, ci stanno facendo arretrare in una scala di valori dal decoro portandoci al degrado”: aggiungono i dirigenti di Fratellid’Italia. 

“Siamo ormai al culmine della stagione turistica e giornalmente riceviamo foto di cassonetti strapieni e di rifiuti maleodoranti lasciati in strada che diventano un pasto appetibile per gabbiani e altri animali. Abbiamo inoltre un riscontro oggettivo di ciò che scriviamo guardando e leggendo anche i numerosi post che da mesi occupano le pagine dei social e che denunciano il degrado spazzatura in città. Ci troviamo per giunta in un periodo storico importante per la città dato che l’attuale amministrazione sta promuovendo l’estensione della raccolta differenziata porta a porta che partirà dal prossimo autunno in tutto il forese e se tanto ci dà tanto non vorremmo mai che lo stesso degrado che colpisce ora la parte centrale della città, con l’estensione al forese del porta a porta, diventasse una situazione degradante insostenibile.

Le elezioni sono dietro l’angolo e questa Amministrazione dovrà dare spiegazioni plausibili a tutti i cittadini-elettori di Cesenatico e spiegare loro ciò che non ha fatto in questi anni per ridurre così la nostra città: cittadini inascoltati e conseguentemente scelte e soluzioni importanti mancate.”: concludono i componenti del direttivo di FdI di Cesenatico: Emilio Zarrelli (portavoce), Umberto Cestelli, Gloria Cassinadri e Angelo Junior Soragni.