Cesena, Ugl escluso dal Patto comunale sul lavoro. Morrone (Lega): Grave atto discriminatorio

0
176
morrone

(Sesto Potere) – Cesena – 3 agosto 2020 – “Una gaffe che non ci si aspetterebbe da un politico navigato come il sindaco di Cesena, Enzo Lattuca. L’esclusione del sindacato UGL dalla firma del ‘Patto comunale per l’economia e per il lavoro di Cesena’ è uno scivolone che non si spiega anche dal punto di vista della correttezza istituzionale”: a lanciare l’accusa è il deputato romagnolo della Lega Jacopo Morrone.

morrone

Il sindaco di Cesena Lattuca, nel commentare la nascita del Patto comunale per l’economia e per il lavoro’, aveva parlato di “collaborazione di tutti” e di “metodologia partecipata e aperta”: ricorda sempre Jacopo Morrone.

“Ci sembra, al contrario, che l’arrivo del percorso (la firma del documento finale, ndr), a cui l’UGL ha contribuito con idee e proposte, sia stato caratterizzato da un atto discriminatorio e di estromissione di un sindacato che opera, al pari degli altri, a favore dei lavoratori. In attesa di chiarimenti per capire i motivi del repentino depennamento dell’Ugl, invitiamo il sindaco a rimediare al malfatto”: conclude Jacopo Morrone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here