(Sesto Potere) – Cesena – 21 luglio 2022 –

Gran finale a Piazze di Cinema per il Premio Monty Banks dedicato alle miglior opere prime e seconde italiane votate direttamente dalla giuria popolare, ovvero dai cinefili che sera dopo sera, nell’ambito della rassegna cinematografica andata in scena da venerdì 8 a sabato 16 giugno, hanno giudicato la pellicola in concorso.

La proclamazione è avvenuta nella serata conclusiva della manifestazione, prima della proiezione di “Est – dittatura last minute”.

 Il pubblico ha riservato il primo posto a “Piccolo corpo” di Laura Samani (accompagnato a Cesena dall’attrice protagonista Celeste Cescutti): siamo nell’Italia nel primo ‘900, la giovane Agata perde sua figlia alla nascita. Secondo la tradizione cattolica, l’anima della bambina è condannata al Limbo. Agata sente parlare di un luogo in montagna, dove i neonati vengono riportati in vita per un solo respiro, per battezzarli e salvare la loro anima. Intraprende il viaggio con il corpicino di sua figlia nascosto in una scatola e incontra Lince, un ragazzo solitario che si offre di aiutarla. Partono per un’avventura che segnerà entrambi. Seconda posizione per “Settembre” di Giulia Steigerwalt, terza per “Il mercenario” di Hleb Papou (accompagnato a Cesena dal protagonista Germano Gentile) e al quarto posto si è posizionato il film “Calcinculo” di Chiara Bellosi, presente alla proiezione.

“L’arrivo a Cesena di attori e registi e la loro partecipazione a ‘Piazze di Cinema’ – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – ci ha dato modo di rivivere anche quest’anno la magia del grande cinema anche attraverso la proiezione di film che hanno riscosso un significativo successo di pubblico e che non erano così conosciuti. Il messaggio di un film spesso passa anche attraverso il racconto che di questo ne fanno gli autori e gli interpreti: Pif, Germano Gentile, Celeste Cescutti e Chiara Bellosi hanno infatti interessato e attratto la platea confermando ancora una volta il successo di questa manifestazione giunta alla decima edizione e che avvicina in modo particolare il grande schermo al pubblico.

Particolarmente partecipati inoltre sono stati il pomeriggio con l’attrice Silvia D’Amico, anche madrina di Cliciak – Scatti di Cinema, la cui mostra è fruibile alla Galleria Pescheria, l’incontro con Pif e l’omaggio a Monica Vitti”.

Nel corso di queste settimane Cesena ospita due mostre di cinema: Fotografi di scena del cinema italiano. Umberto Montiroli che fruibile alla Galleria del Ridotto fino all’11 settembre. In occasione della 25a edizione di CliCiak scatti di cinema un ritorno alle origini, ovvero ai tempi in cui quando accanto al concorso veniva omaggiato un grande fotografo del passato. Alla Galleria Pescheria invece sabato 9 luglio è stata inaugurata la mostra CliCiak scatti di cinema – 25esima edizione che potrà essere visitata fino al 4 settembre. L’esposizione, frutto del concorso nazionale per fotografi di scena, è stata inaugurata alla presenza dei fotografi premiati.