(Sesto Potere) – Cesena – 4 ottobre 2022 – Bottiglie di vetro e lattine off limits nelle aree prospicienti la stazione (piazzale Sanguinetti, piazzale Karl Marx, vicolo Stazione, parcheggio di Psicologia, Cubo, ex Fircò e spazi limitrofi) dalle ore 14 alle ore 24 di domani mercoledì 5 ottobre per garantire maggiore sicurezza al pubblico che parteciperà all’evento “evviva! la città si fa scuola”.

A stabilirlo un’ordinanza firmata dal Sindaco Enzo Lattuca che vieta la “vendita per asporto di bevande in qualsiasi contenitore di vetro e lattine” agli esercenti dei pubblici esercizi come bar e ristoranti, agli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, ai laboratori artigianali alimentari, ai titolari di distributori automatici di bevande, alle attività autorizzate all’esercizio del commercio su area pubblica.

Per l’intera giornata sarà inoltre vietato a pubblici esercizi, negozi, laboratori artigianali alimentari, di posizionare in luoghi esterni all’esercizio i contenitori per lo smaltimento del vetro e qualsiasi altro oggetto in vetro. Le violazioni saranno punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da 500 euro a 5 mila euro.

L’ordinanza è rivolta a tutti i pubblici esercizi ed esercizi commerciali che si trovano in via Mario Angeloni, Viale Bovio, Corso Cavour, Viale Europa, Corso Roma, Piazza Sanguinetti (inclusa la Stazione ferroviaria), Viale Roma.

Dalle aule alla piazza! Si trasformerà in un grande palcoscenico e dalle ore 14,30 si popolerà di tutti coloro che ogni giorno vivono questo pezzo di città sin dal primo mattino, gli studenti. Dunque, mercoledì 5 ottobre l’area della Stazione ospiterà un grande evento aperto a tutta la città promosso dall’Amministrazione comunale di Cesena, condiviso con le dirigenze scolastiche delle scuole secondarie di secondo grado presenti in città e con l’Università di Bologna, Campus di Cesena.

“evviva! la città si fa scuola”: è questo il titolo dell’iniziativa che darà il calcio d’inizio al percorso avviato dal Comune di Cesena insieme alle comunità educanti della città per disegnare insieme il futuro delle scuole di Cesena e per promuovere il protagonismo di tutte le componenti che le caratterizzano.

 Calcio di strada, skate, basket, musica dal vivo:  con artisti nazionali come Bnkr44, Tonino3000, Mango Dream e Gobbi, postazioni radio, inaugurazione di Ciacarè (luogo aggregativo ed educativo per adolescenti e giovanissimi), spazio ristoro di Welldone Cils, proposte dei pubblici esercizi dell’area, e tanto altro. Dalle 14,30 fino a tarda sera, ore 23, le aree del Cubo, di Piazzale Karl Marx, di Piazzale Sanguinetti e del vicolo che collega l’area della stazione a Corso Cavour diventeranno un unico luogo da vivere insieme.